TROFIE AL RAGU’ DI LENTICCHIE

Le Trofie al ragù di lenticchie sono di una bontà senza paragoni. A casa mia hanno definito questo ragù migliore rispetto a quello di carne e sapete una cosa, per me è proprio così. Sarà che amo le lenticchie e le mangerei anche a colazione, sarà che ho usato le Trofie Le Gemme del Vesuvio che rimangono al dente fino all’ultimo boccone, tant’è che questa ricetta l’ho già fatta tre volte nel giro di pochi giorni. Leggi e fammi sapere!

Trofie al ragù

Trofie al ragù di lenticchie

Ingredienti per 4 persone:

350 g di Trofie Le Gemme del Vesuvio

250 g di lenticchie lesse

1 carota di medie dimensioni

1 barattolo di pomodori a pezzettoni

mezza cipolla o un piccola

un gambo di sedano piccolo

1 spicchio d’aglio

olio extravergine d’oliva

rosmarino e salvia

sale e pepe q.b.

Procedimento:

Sbollentate le lenticchie per circa 20 minuti, poi le scolate e le tenete da parte. Se usate quelle precotte, passate direttamente alla preparazione del ragù. In un tegame ampio fate rosolare l’aglio schiacciato con il rosmarino e la salvia. Appena l’aglio sarà imbiondito e le erbe aromatiche rilasceranno il profumo, toglieteli. Unite il battuto di cipolla, carota e sedano e fate rosolare. Unite anche le lenticchie e un pizzico di pepe. Mescolate e fate insaporire. A questo punto unite i pomodori a pezzettoni, un filo di acqua e aggiustate di sale. Fate cuocere su fiamma dolce per circa 40 minuti, mescolando di tanto in tanto e unendo un filo di acqua calda se occorre. Nel frattempo cuocete le Trofie e una volta cotte, conditele con il ragù di lenticchie. Servite le Trofie con ragù di lenticchie ben calde e buon appetito!

Facebooktwitterredditpinterestmail
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *