TASCA DI VITELLO RIPIENA CON FAVE E PANCETTA

La tasca di vitello ripiena con fave e pancetta è un secondo piatto ricco di sapore. Ideale da portare in tavola in questa stagione, con le primizie di fave e piselli, il sapore è una vera sinfonia per il palato. Io ho utilizzato la pancetta fresca che mi ha regalato un caro amico che mi ha portato la tasca di vitello e altra carne, da un allevamento dell beneventano. Per esaltare prodotti così freschi e genuini, io ho utilizzato l’Extra Vergine di Oliva Terre Rosse dell’Azienda Agraria Hispellum.

Per preparare al meglio questa ricetta, ti consiglio di fare lo stesso, utilizzando una pancetta fresca e non di usare i cubetti già pronti. Il sapore non è lo stesso.Utilizza le primizie di fave e piselli e scegli una carne di qualità e se come me non sei esperto di macelleria, il taglio della tasca fattelo fare dal macellaio. Io ho servito la tasca di vitello ripiena con fave e pancetta con del semplice purè di patate. Tu prepara il contorno che più preferisci, tenendo però presente la ricchezza della farcitura.

Tasca di vitello ripiena

Tasca di vitello ripiena con fave e pancetta

Ingredienti per 4 persone:

una tasca di vitello da circa 800 g

500 g di fave fresche già sgranate

una manciata di piselli freschi

1 uovo

pangrattato q.b.

1 cucchiaio di pecorino grattugiato

100 g di pancetta fresca tagliata a cubetti

50 g di provolone piccante

2 cucchiai di Extra Vergine di Oliva Terre Rosse

1 cipollotto

1/2 bicchiere di vino bianco

1 scalogno

1 carota

salvia e rosmarino q.b.

sale e pepe nero q.b.

Procedimento:

Sbollenta le fave e i piselli in acqua calda leggermente salata per circa cinque minuti. Scola le fave e i piselli in un ciotola con ghiaccio e acqua e fai raffreddare.

In una padella capiente fai rosolare l’Extra Vergine con la pancetta e il cipollotto. Aggiungi le fave e i piselli, aggiusta di sale e pepe e fai cuocere per cinque minuti. Togli la padella dal fuoco e fai intiepidire. Aggiungi a questo punto il provolone, il pecorino e il pangrattato. Unisci un filo di olio e mescola il tutto. A parte batti un uovo con il latte e versa il battuto nella padella. Amalgama tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto lavorabile con le mani.

Farcisci la tasca di vitello con il ripieno appena preparato. Richiudi il tutto con degli stuzzicadenti, poi con ago e filo. Elimina gli stuzzicadenti. Cospargi la superficie della tasca con un pizzico di sale e pepe e poi falla sigillare in una padella ampia, con un filo di Extra Vergine, su fiamma vivace.

Quando la carne sarà colorata da tutti i lati, trasferiscila in una pirofila capiente dove all’interno avrai già tagliato la carota e lo scalogno. Profuma il tutto con salvia e rosmarino, annaffia con il vino bianco e un filo di Extra Vergine. Aggiungi anche un po’ di acqua. Ricopri il tutto con un foglio di alluminio e fai cuocere in forno già caldo a 210°C per 50 minuti.

Una volta pronta la tasca di vitello, togli dal forno e falla riposare circa 10 minuti. Poi taglia le fette e servi. Buon appetito!

Facebooktwitterredditpinterestmail
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *