SOVRACOSCE DI TACCHINO CON PATATE DOLCI

Le sovracosce di tacchino con patate dolci sono ricche di gusto. Questo secondo piatto gustoso e dai sapori variegati, è perfetto per i giorni di festa, su tavole meravigliosamente imbandite. Mi sono rifatta un po’ al menù del Thanks Giving che si festeggia negli Stati Uniti e ho quindi deciso di giocare con questi ingredienti, consistenze e sapori. Spero che questa ricetta sia di tuo gradimento.

Sovracosce di tacchino al forno

Sovracosce di tacchino con patate dolci

Ingredienti per 4 persone:

sovracosce di tacchino da circa 1,2 kg

4/5 patate dolci

4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva

1 aglio

1 cipolla

rosmarino e alloro

pepe rosa

cumino e coriandolo in polvere

120 ml di aceto balsamico di Modena

80 g di zucchero semolato

sale pepe nero q.b.

Ingredienti per il chutney di frutti rossi:

250 g di mirtilli neri

il succo di un melograno

80 g di zucchero di canna integrale

1/2 cipolla bianca 

 aceto balsamico di Modena q.b.

una noce di burro

un pizzico di sale

Procedimento:

Eliminate dalle sovracosce eventuali pezzetti di grasso o impurità. Sciacquate benissimo e poi tamponate la carne per asciugarla. Con un coltello adatto incidete la carne dalla parte della pelle, senza però andare in profondità. Su tutta la superficie della carne cospargete le spezie in polvere, lo zucchero e il sale. Massaggiate aiutandovi con l’extra vergine. Ponete le sovracosce in una ciotola capiente e versateci su l’aceto balsamico. Fate macerare per 30 minuti e girate la carne di tanto in tanto. Nel frattempo preparate un trito di cipolla, carota e sedano. Versate il tutto in una teglia grande e profumate con rosmarino e alloro. Insaporite con un pizzico di sale, pepe nero e qualche bacca di pepe rosa. Mescolate il tutto e preparate un letto su cui poggiare poi le sovracosce di tacchino. Trascorso il tempo necessario trasferite il tacchino nella teglia, con tutto il liquido di macerazione. Unite anche 250 ml di acqua calda e fate cuocere in forno già caldo a 220° per 20 minuti. Rigirate la carne ogni 10 minuti dopodiché, abbassate la temperatura a 180° e fate cuocere per almeno 90 minuti. La carne delle sovracosce è spessa e bisogna cuocerla bene fino all’osso. Durante il tempo di cottura rigirate spesso la carne e aggiungete l’acqua calda ogni volta che il sughetto si è asciugato. Nel frattempo preparate la salsa ai frutti rossi. Lavate delicatamente i mirtilli. Lasciati in uno scolapasta per circa mezz’ora per eliminare l’acqua in eccesso. In un padellino capiente e antiaderente fate sciogliere insieme la cipolla tagliata finemente e il burro. Unite i mirtilli e mano a mano, unite l’aceto, lo zucchero, il sale e un po’ alla volta, il succo di melograno. Mescolate poche volte e lasciate cuocere su fiamma dolce fin quando i mirtilli non si consumano. A questo punto, riducete a crema il composto di mirtilli aiutandovi con un passino o col mixer a immersione. Per rendere il chutney di frutti rossi  ancora più liscio e cremoso, ripassatelo attraverso le maglie di un colino. Tenete il chutney da parte. Sbucciate le patate, sciacquatele e tagliatele a rondelle. Friggetele in abbondate olio e poi le scolate su carta forno Una volta pronte le sovracosce di tacchino, distribuite la carne nei piatti, con abbondante sughetto, il chutney di frutti rossi e contorno di patate dolci leggermente salate. Servite subito e buon appetito!

 

 

 

Facebooktwitterredditpinterestmail

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *