SBRICIOLATA CON FARINA DI FARRO

La sbriciolata con farina farro e crema al cacao leggera è il giusto compromesso tra gusto, dolcezza e leggerezza. Ho preparato questa crostata sbriciolata su richiesta di una mia cara amica che, per via di alcune intolleranze e quindi di un particolare regime alimentare, spesso rinuncia al dolce. Questa ricetta però, va bene anche per chi vuole fare un peccato di gola senza esagerare troppo. Io l’ho preparata con molto entusiasmo, soprattutto perché non avevo mai utilizzato la farina di farro per fare un dolce. Ho unito anche un po’ di farina integrale che con lo zucchero di canna, ha creato un mix perfetto. La pasta frolla viene molto friabile e tende a sbriciolarsi per cui, aiutatevi con la carta forno e le mani, per stenderla come fosse la base di una cheesecake. La crema è senza latte, questo perché la mia amica non può mangiare latte ne derivati. Per aromatizzare la crema, ho utilizzato del rum per dolci. Il resto lo scoprirete leggendo!

Sbriciolata con crema al cacao

Sbriciolata con farina di farro

Ingredienti per la pasta frolla per uno stampo da 22 cm:

200 g di farina di farro

170 g di farina integrale

70 ml di olio di semi

1 uovo

90 g di zucchero di canna

Ingredienti per la crema al cacao leggera:

50 g di fecola di patate

70 g di cacao amaro

1  tuorlo d’uovo

1 cucchiaio di rum per dolci

400 ml di acqua

80 g di zucchero

Ingredienti per la farcitura:

frutta secca a piacere, io ho utilizzato mandorle e noci

Procedimento:

Setacciate la farina di farro e la farina integrale facendola cadere a pioggia sul vostro piano di lavoro. Cospargete lo zucchero a velo su tutta la farina e praticate un buco al centro. Apritevi un uovo e battetelo con la forchetta, unite anche l’olio di semi e sempre con la forchetta, cominciate a battere gli ingredienti liquidi inglobando mano a mano la farina dai lati. Cominciate a lavorare il composto con le mani fin quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati. Avrete un composto friabili e sbricioloso. Raccoglietelo formando una palla che avvolgerete nella pellicola per alimenti. Fate riposare la frolla in frigo per un’ora. Nel frattempo, in un tegame dal doppio fondo, lavorate un tuorlo con lo zucchero, aiutandovi con una frusta. Create una cremina densa al qual andrete ad aggiungere la fecola e il cacao setacciate insieme, un po’ alla volta. Amalgamate tutti gli ingredienti unite il rum per dolci, mescolate e portate il tegame sul fuoco. Cuocete su fiamma dolce aggiungendo l’acqua calda, un po’ per volta. Non smettete mai di  mescolare e sempre per lo stesso verso. Cuocete per una decina di minuti o fin quando la crema non si sarà ben addensata. Lasciate la crema a riposo. Riprendete la pasta frolla e dividetela in due parti, una più grande e una poco più piccola. Bagnante un foglio di carta forno sotto l’acqua e poi strizzatela ben bene. Foderate uno stampo e con l’aiuto delle mani o di un cucchiaio, formate una base di frolla.

base frolla

  Stendete la frolla fino a farla arrivare ai bordi. Livellate i bordi e uniteli al resto della frolla che userete per la copertura. Versa la crema all’interno e ricoprite la sua superficie con la frutta secca.

frutta secca frolla

A questo punto ricoprite tutta la superficie con il resto della pasta frolla, sbriciolandola letteralmente.

copertura frolla

Cuocete in forno statico già caldo a 180 ° per 30/40 minuti. Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno, come vi consiglio sempre. Prima di servirla, fatela raffreddare completamente così che la crema all’interno si rassodi e le fette si taglino con molta facilità. Se vi piace di più, potete anche decorare con lo zucchero a velo. Buona appetito!

Facebooktwitterredditpinterestmail
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *