RISOTTO CON CALAMARETTI SPILLO

Il risotto con calamaretti spillo è un’autentica delizia. Per questa ricetta ho utilizzato l’olio aromatizzato al bergamotto RegginOro, dell’Azienda Agricola Friberga di Reggio Calabria. Ho conosciuto questo prodotto eccellente grazie a mia cugina che, essendo nel campo della gastronomia, ha molti clienti che si riforniscono da lei. Ecco che, durante questi giorni trascorsi in Calabria, per una vacanza settembrina, ho conosciuto un umile giovane imprenditore reggino. Salvatore, questo il suo nome, ha la mia età e tante idee su come valorizzare il Bergamotto.

Il Bergamotto è un agrume che viene prodotto prevalentemente nella zona ionica costiera della provincia di Reggio Calabria ed è considerato il simbolo dell’intera zona e della città. L’area coltivata a bergamotto è costituita dalla fascia costiera Calabra, molto pianeggiante e riparata dal forte vento dello stretto di Messina, grazie alle colline circostanti, per un’estensione di circa 150 chilometri e situata dal mare a circa due chilometri di distanza. Molto nota è l’area di coltivazione della zona di Melito di Porto Salvo (RC) e in particolare le frazioni di Prunella e Caredia (Lacco), la quale ogni anno, nel periodo tra novembre e gennaio, contribuiscono con le proprie piantagioni, al maggior raccolto del frutto del bergamotto (fonte Wikipedia)

La mia famiglia viene proprio da questa zona e io, non potevo non amare questo prodotto e il suo profumo. Per me sono indimenticabili le distese di alberi di Bergamotto e il profumo di zagara, il fiore bianco tipico di questa pianta e di altri agrumi. Appena ho assaggiato l’olio al Bergamotto RegginOro, ho capito che dietro c’è un gran potenziale e una prospettiva di crescita notevole. Ed è un auguro che faccio alla Calabria e in particolare alla mia amata Reggio!

Con RegginOro ho profumato un risotto con calamaretti spillo e pomodori secchi. Questo è un condimento a base di olio extra vergine di oliva aromatizzato con gli oli essenziali di Bergamotto ed è semplicemente perfetto. Il suo tocco fresco e leggero e il suo profumo unico, hanno piacevolmente arricchito il risotto, senza coprire il sapore degli altri ingredienti. Se non sapete pulire i calamaretti spillo, fatevi aiutare dal vostro pescivendolo di fiducia. Non è difficile ma di sicuro ci vuole un po’ di pazienza e di tempo. E ora godetevi la ricetta del giorno.

Risotto con calamaretti spillo

Risotto con calamaretti spillo

Ingredienti per 4 persone

400 g di riso

300 g di calamaretti spillo già puliti

50 g di pomodori secchi non conditi

1/2 cipolla bianca

2 cucchia di olio RegginOro dell’Azienda Agricola Friberga

2 cucchiai di Extra Vergine di Oliva

brodo vegetale q.b.

prezzemolo fresco q.b.

sale e pepe nero

Procedimento:

Dopo aver pulito perfetta mente i calamaretti spillo, delicatamente eliminate anche la pelle esterna. Sciacquate e lasciate qualche minuti in uno scolapasta. Nel frattempo ponete il tegame sul fuoco per il brodo vegetale. Io utilizzo mezza cipolla, sedano, carota e pochi pomodorini. In una padella antiaderente fate cuocere i calamaretti spillo con l’olio al bergamotto, per non più di dieci minuti su fiamma bassa. Aggiustate di sale e pepe e tenete da parte al caldo. In un tegame capiente fate rosolare la cipolla tritata finemente con l’olio Evo finché non sarà dorata. Versate il riso e fatelo tostare. A questo punto unite il brodo vegetale e copritelo. Aggiungete altro brodo ogni volta che il precedente si è assorbito. Fate cuocere su fiamma media e a metà cottura, unite anche i pomodori secchi tagliati a striscette. Aggiustate di sale. Pochi minuti prima di terminate la cottura, unite anche i calamaretti spillo cotti in precedenza. Mescolate e togliete dal fuoco. Unite ancora un filo di olio al bergamotto RegginOro e mantecate. Servite il risotto con i calamaretti a spillo con una manciata di prezzemolo tritato e buon appetito!

Risotto con calamaretti spillo

 

Facebooktwitterredditpinterestmail

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *