BOLOGNESE DI CONIGLIO IN BIANCO

La bolognese di coniglio in bianco è uno dei piatti che tradizionali della cucina italiana. Ogni regione ne ha una sua versione buonissima ma oggi, mi sono rifatta alla versione di Antonino Cannavacciuolo. Rispetto alla sua ricetta ho utilizzato il vino bianco per sgrassare un po’ la carne di coniglio e ho utilizzato anche un pizzico di pepe nero. Se non trovate la polpa di coniglio macinata, rivolgetevi al vostro macellaio di fiducia come ho fatto io e in pochi secondi, avrete la carne bella e pronta. Ho preparato questa ricetta per il pranzo della scorsa domenica e a casa mia, hanno lasciato i piatti vuoti. Con una ricetta di Cannavacciuolo si vince facile, è vero, ma io avevo la qualità della carne della Macelleria di Ciro Fascelli e l’intensità dell’Extra Vergine di Oliva Terre Rosse dell’Azienda Agraria Hispellum che, a parer mio, da veramente il suo meglio anche con le carni bianche. Che altro dire, gustatevi questa ricetta!

Ragù di coniglio in bianco

Bolognese di coniglio in bianco

Ingredienti per 4 persone:

700 g di polpa macinata di coniglio

1 carota grande

1 costa di sedano

1 cipolla media

4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva Terre Rosse

80 g di olive nere

1/2 bicchiere di vino bianco

timo fresco profumato

sale e pepe q.b.

Procedimento:

In un tegame ampio fate soffriggere la carota, la cipolla e il sedano tagliati a tocchetti, con l’Evo.

DSC_0025

Quando il soffritto sarà ben dorato e ammorbidito, unite anche la polpa di coniglio. Con un cucchiaio di legno sgranate tutta la carne. Aggiungete il vino bianco e fate evaporare. A questo punto aggiustate di sale e pepe e profumate con le foglioline di timo fresco.

DSC_0030

Mescolate il tutto e fate cuocere il composto fin quando la carne sarà completamente cotta. Se durante la cottura di asciuga troppo, aggiungi un filo di acqua calda quando serve. Unite le olive nere, mescolate il tutto e togliete la pentola dal fuoco. Nel frattempo fate cuocere la pasta in abbondante acqua calda salata e una volta cotta, scolatela nel tegame con la bolognese di coniglio per far amalgamare tutti gli ingredienti. Servite la bolognese di coniglio in bianco ben calda e buon appetito!

 Questa ricetta è piaciuta anche al Maestro Cannavacciuolo :) Ecco la sua risposta su Facebook, dopo che gli ho inviato la foto del piatto ultimato:

Screenshot (50)

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>