PASTA ALLA NORMA

La pasta alla Norma è un’autentica bontà. Questo primo piatto squisito, fa parte della tradizione culinaria siciliana ed è una ricetta che non ha eguali. Io amo e apprezzo molto la cucina siciliana e oggi ho voluto rendere omaggio alla città di Catania, luogo di origine della pasta alla Norma. Però, amo anche la cucina di contrasti e spesso, anche mi piace il “contrasto” nell’uso di materie prime provenienti da altre regioni del bel Paese. Poter cucinare con le diverse eccellenze della gastronomia italiana, mi da la possibilità di creare piatti davvero incredibili. Per questa ricetta siciliana, ho utilizzato una meraviglia umbra, l’Extra Vergine di Oliva Terre Rosse dell’Azienda Agraria Hispellum.

 

Pasta alla Norma

Pasta alla Norma

Ingredienti per 4 persone:

400 g di rigatoni (io ho utilizzato tortiglioni)

2 melanzane rotonde e grandi

600 ml di passata di pomodoro

1 cipolla media

1 spicchio d’aglio

1 cucchiaio di Extra Vergine di Oliva Terre Rosse a persona + la quantità necessaria per friggere

50 g di ricotta salata (ho trovato quella fresca ma suggerisco anche una ricotta salata più stagionata)

una manciata di farina

sale e pepe nero q.b.

basilico fresco a volontà

Procedimento:

Dopo aver eliminato il picciolo dalle melanzane, tagliatele a strisce e poi salatele leggermente. Lasciatele scolare in uno scolapasta per circa 30 minuti in modo di eliminare l’acqua di vegetazione. Infarinate le strisce di melanzane, eliminate l’eccesso di farina e tuffatele in una padella con abbondante Extra Vergine di Oliva. In un tegame, fate appassire la cipolla tagliata grossolanamente con l’evo e lo spicchio d’aglio schiacciato. Quando la cipolla e l’aglio saranno imbionditi, eliminate l’aglio e unite la passata di pomodoro. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere su fiamma dolce per circa venti minuti. A questo punto unite le melanzane fritte avendo cura di lasciarne qualche fetta da parte, per la decorazione del piatto. Nel frattempo fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente. Versate la pasta nel tegame del sugo e aggiungete il basilico spezzettato con le mani. Mescolate e impiattate la pasta alla Norma arricchendo i piatti con il resto delle melanzane fritte, altro basilico e abbondante ricotta salata grattugiata. Buon appetito!

Facebooktwitterredditpinterestmail

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *