PAPPARDELLE AL RADICCHIO E SALSICCIA

Le pappardelle al radicchio e salsiccia sono, senza tanti giri di parole, squisite. Primo piatto decisamente di stagione, si prepara facilmente e, con qualche trucchetto, è una ricetta anche abbastanza leggera. Ho proposto questa pasta per il pranzo della domenica e ho avuto grande successo. Desideravo un buon piatto di pasta, dopo l’alimentazione ferrea della settimana e, come si dice dalle mie parti, mi sono proprio “arricreata”. Per questa ricetta ho utilizzato le Pappardelle Le Gemme del Vesuvio del Pastificio Grania Srl perché sono belle grandi, carnose, ruvide e tengono il condimento in maniera perfetta!

Pappardelle al radicchio e salsiccia

Ingredienti per 4 persone:

350 g di Pappardelle Le Gemme del Vesuvio

1 cespo di radicchio di media grandezza

3 salsicce

1 porro grande

Extra Vergine di Oliva q.b. a crudo

Sale iodato e pepe q.b.

mezzo bicchiere di vino bianco

Procedimento:

Pulisci il radicchio e taglialo a striscioline sottili.

Versa il radicchio in una ciotola capiente e condisci con due cucchiai di Extra Vergine e con pizzico di sale e pepe. Tieni il radicchio da parte.

Pulisci il porro e taglialo a rondelle. Tieni il porro momentaneamente da parte.

Sistema sul fuoco, la pentola con l’acqua per la cottura delle pappardelle.

In un padella antiaderente ampia sgrana le salsicce e falle rosolare su fiamma vivace. Fai sfumare con del vino bianco.

A questo punto aggiungi le rondelle di porro e mescola il tutto. Aggiungi un mestolo di acqua di cottura della pasta e copri il tutto con un coperchio.

Abbassa la fiamma e fai stufare per dieci minuti.

Nel frattempo segui la cottura delle pappardelle regolandoti con le indicazioni riportate sulla confezione.

Scola le pappardelle al dente nella padella con porri e salsicce.

Aggiungi il radicchio condito in precedenza e fai amalgamare tutti gli ingredienti.

Aggiusta di sale e pepe e fai mantecare con dell’Extra Vergine di Oliva a crudo.

Servi le pappardelle al radicchio e salsiccia ben calde e buon appetito!

Facebooktwitterredditpinterestmail
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *