PANE DI VIENNA

Il pane di Vienna profuma di buono. Questa ricetta è molto semplice da preparare e me l’ha suggerita Rosa, un’amica che frequenta lo studio di Pilates dove vado io. Ho voluto rivisitarla adattandola ai miei gusti e quindi, ho preferito usare l‘Extra Vergine di Oliva Terre Rosse dell’Azienda Agraria Hispellum. Questo perché anche per i lievitati, questo EVO è  perfetto. Rende tutto il composto più morbido e setoso, non è invadente a livello di sapori e profumi e poi, penso che “pane e olio”, sia uno dei migliori abbinamenti gastronomici di tutta la storia della cucina italiana. Fare il pane è come fare una magia. Ogni volta che provo una ricetta nuova e mi trovo a miscelare le farine con il lievito, immagino già il profumo che sentirò durante la cottura e mi ricordo quando da bambina, aspettavo il pane caldo che usciva dal forno a legna di mio nonno. Ancora oggi, ci troviamo tutti attorno al pane caldo appena sfornato, certo, quando è possibile trovarci tutti insieme in quell’esatto momento, ma il fatto stesso, di poter gustare una buona fetta di pane, con un Extra Vergine di Qualità, ci fa capire che sono le cose semplici, che donano la vera felicità.

Pane di Vienna

Pane di Vienna2, La Gustosa Idea

Ingredienti per due filoncini di pane di Vienna:

250 g di farina Manitoba

250 g di farina 00

1 cubetto di lievito di birra

260 ml di latte

70 ml di Extra Vergine di Oliva Terre Rosse  ( se occorre, unite un filo un più)

1 cucchiaino di zucchero

1 tuorlo + un filo di latte

Procedimento:

 Sciogliete il lievito di birra nel latte a temperatura ambiente. Setacciate le due farine sul vostro piano di lavoro formando una fontana. Fate un buco al centro e aggiungete il lievito sciolto nel latte, lo zucchero e l’Evo, quest’ultimo un po’ alla volta. Cominciate ad impastare dal centro aggiungendo mano a mano la farina dai lati. Lavorate l’impasto per almeno dieci minuti o fin quando non otterrete un impasto liscio ed omogeneo. Fate riposare l’impasto in una ciotola infarinata, in un luogo chiuso fino al raddoppio del suo volume. Trascorso il tempo necessario prendete l’impasto e dividetelo in due pagnotte. Da ogni pagnotta, ricavate due filoncini lunghi come un cucchiaio di legno o poco più. Sistemate i filoncini su una placca da forno ricoperta di carta forno e, sulla superficie praticate dei trasversali. Spennellate la superficie dei filoncini con un tuorlo leggermente sbattuto con un filo di latte e fate lievitare per altri 30 minuti nel forno spento. A questo punto, togliete i filoncini del forno e accendetelo alla temperatura di 200°. Cuocete il pane per 20/25 minuti ma verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno. Se occorre, aiutatevi con uno spaghetto. A fine cottura il pane di Vienna sarà profumato e dorato. Fate raffreddare completamente prima di gustarlo e buon appetito!
                                                                                                                     
 Pane di Vienna3, La Gustosa Idea

 

facebooktwitterredditpinterestmail
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *