MUNNEZZAGLIA CECI E COZZE

La Munnezzaglia ceci e cozze è un primo piatto di terra e mare tradizionale. Infatti, è tipico della cucina campana portare in tavola dei primi a base di pasta mista e corta (la munnezzaglia), legumi e mitili. Oltre tutto, la Munnezzaglia Le Gemme del Vesuvio del Pastificio Grania S.r.l. di Castello di Cisterna è uno dei miei formati di pasta preferiti e mi piace trovare sempre nuovi modi per gustarla. A darmi man forte in cucina c’è mio padre che, al mattino esce presto per la spesa e mi porta sempre il miglior pesce fresco di zona. La Munnezzaglia ceci e cozze ha vari passaggi ma vi assicuro che, quando la mangerete, ne sarà valsa la pena.

Pasta ceci e cozze

Munnezzaglia ceci e cozze

Ingredienti per 4/6 persone:

400 g di Munnezzaglia Le Gemme del Vesuvio

350 g di ceci secchi

1 kg di cozze

600 g di gamberi freschi

1 patata

3/4 pomodorini sodi

50 g di pancetta

buccia di limone grattugiata

1 cucchiaio di Extra Vergine di Oliva a persona

1 spicchio d’aglio

peperoncino e sale q.b.

prezzemolo fresco per profumare

Procedimento:

Pulite i gusci delle cozze da eventuali impurità. Ponete le cozze in un pentolone ampio e con poca acqua. Fatele cuocere fino a quando saranno tutte aperte. I gusci che non si aprono vanno eliminati.  Staccate le cozze dal guscio delicatamente e ponetele in una ciotola.

Grattugiate un po’ di buccia di limone in superficie e tenete da parte. Dopo aver tenuto i ceci in ammollo per una notte, fateli bollire in acqua con una patata tagliata a tocchetti, per almeno 50 minuti o fin quando saranno cotti. Nel frattempo pulite i gamberi eliminando prima la testa e il carapace.

Incidete i gamberi sul dorso e tirate via il budellino. Questa operazione prende un po’ di tempo ma è necessaria. Sciacquate delicatamente i gamberi per eliminare eventuali impurità e poi, poneteli su una schiumarola e immergeteli per 20 secondi in un tegame con acqua calda, messa a bollire in precedenza. Ripetete l’operazione fin quando tutti i gamberi non saranno cotti. Chiaramente, a contatto con il calore,  i gamberi si cuoceranno ma si rimpiccioliranno anche. Sistemate i gamberi su un piatto e tenete da parte. Trascorso il tempo necessario scolate i ceci con la patata quasi ridotta in purea. Non buttate l’acqua di cottura dei ceci. In una padella ampia e dal doppio fondo fate soffriggere 4 cucchiai di olio, l’aglio schiacciato, la pancetta e il peperoncino. Quando l’aglio sarà dorato, eliminatelo e versate i pomodorini tagliati a tocchetti e i ceci con le patate. Aggiustate di sale e mescolate.

Prelevate la metà dei ceci e, in un boccale alto, frullateli. Otterrete una crema che terrete d parte. Cuocete la Munnezzaglia nell’acqua di cottura dei ceci che avrete riportato sul fuoco. Scolate la Munnezzaglia ben al dente all’interno della padella con il sugo di ceci. Unite un mestolo di acqua di cottura della pasta e mescoalte aggiungendo mano a mano, la crema di ceci, le cozze e i gamberi.

Portate la Munnezzaglia a cottura e servite con del prezzemolo fresco e profumato. Buon appetito!

 

 

Facebooktwitterredditpinterestmail
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *