CREMA DI FAVE CON CICORIA SALTATA

La crema di fave con cicoria saltata è una proposta sana  leggera per pranzo o cena. La ricetta originale, quella pugliese, vuole le fave bianche secche, ma io ho trovato delle comuni fave secche e le ho insaporite con un brodo vegetale. La cicoria saltata in padella, con un po’ di peperoncino, è la parte vivace di questo piatto che ha una base dolce e cremosa

Face e cicorie

Crema di fave con cicoria saltata

Ingredienti per 4 persone:

200 g di fave secche

un cespo piccolo di cicoria

6 cucchiai di Extra Vergine di Oliva

2 patate

1 carota

1 cipolla

1 costa di sedano

1 spicchio d’aglio

una acciughina sott’olio

sale e peperoncino q.b.

Procedimento:

Lascia le fave in ammollo per tutta la notte in acqua e bicarbonato. Trascorso il tempo necessario sciacqua bene le fave e falle cuocere in una pentola capiente con le patate, la carota, il sedano e la cipolla tagliata a pezzi. Fate cuocere per un’ ora circa o fin quando le fave saranno morbide. Non aggiungere sale in cottura ma solo alla fine.

Nel frattempo pulisci la cicoria e sbollenta per non più di cinque minuti. Poi la scoli e lasci intiepidire. In una padella capiente fai soffriggere l’aglio con l’olio e il peperoncino. Quando l’aglio sarà imbiondito lo togli e aggiungi la cicoria ben scolata. Fai insaporire per pochi minuti e poi tieni da parte.

Con un mixer a immersione frullate le fave e le altre verdure fino a ottenere una crema densa. Aggiusta di sale pepe e impiatta. In ogni piatto, distribuisci anche la cicoria saltata. Aggiungi ancora un filo di Extra Vergine di Oliva e servi con del pane tostato. Buon appetito!

Facebooktwitterredditpinterestmail
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *