CHUTNEY DI MELE E BASILICO ALLA CANNELLA

Il chutney di mele e basilico alla cannella è la salsa perfetta per le grigliate. Il chutney è un condimento per la carne, di origine indiana, entrata a pieno titolo nella cucina anglosassone ormai da qualche secolo. Si tratta di una salsa agrodolce composta da frutta o verdure, cotte in uno sciroppo di zucchero aceto, arricchito da spezie. Io ho preparato la mia versione del chutney, diciamo un po’ mediterranea. Dal sapore fresco e delizioso, il mio chutney di mele, profuma di basilico alla cannella, prezioso regalo che mi è stato fatto dal Maître del ristorante Da Tonino, nella magica isola di Capri. Ho appena trascorso una settimana di vacanza nell’isola più bella del mondo e per festeggiare il compleanno di mia sorella, abbiamo deciso di cenare a casa dello Chef Salvatore Aprea. Qui la cucina è gourmet ma saldamente legata al territorio. La cantina vanta più di 800 etichette e per gli intenditori di vino, questo è il paradiso. Non starò qui a fare la recensione soprattutto perché non è il mio lavoro, ma vi posso assicurare, che senza ombra di dubbio, Da Tonino è per me il miglior ristorante di Capri. I prodotti di Qualità usati per comporre il menù, incontrano la tecnica e il cuore dello Chef e ogni piatto, sa di genuino. Grazie anche al fratello Gennaro, biologo e Sommelier, le erbe aromatiche dell’orto del ristorante, hanno un tocco magico in più. E infatti, il basilico alla cannella, è una specialità unica, presente solo in questa fucina di bontà e bellezza gastronomica. Il meraviglioso Maître, il signor Maurizio, oltre ad averci introdotto in un mondo di sapori tutti nuovi e autentici, ci ha raccontato tantissimi aneddoti legati alla sua storia personale, alla tradizione gastronomica di Capri e della famiglia Aprea. Abbiamo potuto raccontare, io e mia sorella, del nostro lavoro nel settore gastronomico e delle nostre passioni. Il signor Maurizio quindi, mi ha fatto omaggio di un profumatissimo ramo di basilico alla cannella che ho custodito e curato, fino al mio arrivo a casa, come fosse il Sacro Graal. Con il basilico alla cannella volevo preparare una ricetta semplice, che valorizzasse appieno questo particolare basilico e che potesse essere sostituito, visto che non è possibile trovarlo altrove, con della cannella in stecche. Ecco come nasce la mia ricetta di oggi, da una cena meravigliosa, dall’incontro con persone splendide e dall’assaggio del dessert alla Fava Tonka, che ancora mi inebria il palato.

Chutney

Ingredienti per 2 o 3 vasetti:

 800 g di mele 

5 foglie di basilico alla cannella (o una punta di cannella in polvere e basilico fresco)

1 cipolla bianca piccola

1 spicchio d’aglio

 250 g di zucchero di canna

200 g di aceto di mele

peperoncino piccante q.b.

1 cucchiaino di sale

Procedimento:

Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a cubetti. Sbucciate la cipolla e tagliatela a fette sottili. In un tegame ampio e dal fondo spesso, versate le mele e la cipolla. Unite poi lo zucchero, l’aceto, l’aglio, il peperoncino e il sale. Fate cuocere su fiamma vivace fin quando il composto non comincerà a bollire. A questo punto abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 40/50 minuti o fino a quando il composto sarà diventato denso e consistente come una marmellata. Mescolate di tanto in tanto e se il composto dovesse attaccarsi al fondo del tegame, cambiate tegame ed abbassate la fiamma. Togliete il chutney dal fuoco e unite a crudo, il basilico alla cannella tritato finemente. Mescolate e versate il chutney, ancora bollente, nei vasetti di vetro caldi. Chiudete i vasetti con l’apposita chiusura ermetica e una volta freddi, conservarteli in ambiente buio e fresco o se fa troppo caldo come oggi, io li lascio in frigorifero. Preparate una grigliata e condite la vostra carne con questo delizioso chutney alla mele e basilico alla cannella. Buon appetito!

N.B. Se non disponete del basilico alla cannella, unite la polvere di cannella in cottura del chutney e il basilico solo alla fine, lontano dal fuoco.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>