ALICI RIPIENE

Le alici ripiene sono molto saporite e golose. Meglio mangiarle come piatto unico, magari con della bella verdura fresca, in questi caldi giorni d’estate. Le alici ripieni e fritte, sono anche uno dei pochissimi modi in cui riesco a mangiare questo fantastico pesce azzurro. Aimè, pur sapendo quanto sia nutrizionalmente valido e importante per la salute, io non amo affatto il pesce azzurro e devo trovare sempre mille escamotage per poterlo mangiare. E diciamo la verità, la bontà delle alici ripiene risiede nel fatto che all’interno c’è della golosa provola affumicata e poi, sono panate e fritte! Questa ricetta è preparata in tutta la Campania, con qualche variante locale ed è considerato un piatto della cucina povera. Per me è un piatto fatto di ingredienti semplici e genuini, ma è veramente ricco di sapore e bontà.

Alici imbottonate

Alici ripiene

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di alici fresche

200 circa di provola affumicata

2 uova

farina q.b.

pangrattato q.b.

mezzo cucchiaio di parmigiano grattugiato

ciuffetti di prezzemolo fresco

sale e pepe q.b.

olio di semi per friggere

Procedimento:

Taglia la provola affumicata a fette sottili e lasciala in uno scolapasta a perdere il latte in eccesso. Prepara un battuto di uova insaporendo con un po’ di parmigiano, sale e pepe e prezzemolo fresco tritato. Pulisci le alici tagliando la testa. Apri delicatamente ogni alice, sviscera l’interno e sciacqua bene. Sistema le alici aperte a metà, come un libro, su un piatto di portata ampio. Su ogni alice aperta sistema una fettina di provola privata della pellicina esterna e già ben sgocciolata. Richiudi ogni alice come fosse un fagottino praticando una leggera pressione con le dita. Passa ogni fagottino nella farina, poi nel battuto di uova e poi nel pangrattato. Fai friggere in abbondante olio caldo, ma non bollente. Quando le alici ripiene saranno ben dorate da tutti i lati, scola su carta assorbente, fai intiepidire e poi servi. Buon appetito!

Facebooktwitterredditpinterestmail
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *